Senegal – Begue Pokai family hotel, per viaggiatori indipendenti

1

Di fronte l’oceano, per camminare una spiaggia a perdita d’occhio dove la gente si ritrova e organizza spettacoli, giochi, momenti di incontro tra famiglie, e poi tanti, tanti bambini. Quando tutto questo si è presentato agli occhi di Laura la scintilla è scattata e la decisione è sorta spontanea, come un fiore a primavera.

Così è nato Begue Pokai Family Hotel,  piccolo albergo familiare nel villaggio costiero di Toubab Dialaw, 60 km a sud di Dakar, Senegal. Una struttura semplice, ma ricca di elementi tipici dell’Africa occidentale, con tanto colore e vivacità nei decori e negli arredi e un bel giardino tropicale, utilissimo quando il sole si fa sentire. Un posto adatto a chi cerca l’incontro con lo spirito genuino dei luoghi, con sistemi di vita  ancora legati alle tradizioni, e dove a molte delle nostre spesso superflue modernità supplisce l’ingegno e l’inventiva dei senegalesi. Essere felici, anche con poco.

Un soggiorno a Toubab Dialaw consente di visitare comodamente la capitale Dakar, la bella e storicamente tragica Ile de Gorée,  simbolo mondiale della tratta degli schiavi, la Petite Cote, i parchi, le grandi distese di baobab. Ma soprattutto con Begue Pokai è possibile partecipare al programma “Viaggilab”, ovvero dei viaggi/laboratorio di 9 giorni, durante i quali, accanto alla scoperta del Senegal, si partecipa a laboratori in lingua italiana tenuti da esperti su argomenti di vario genere, come Saponificazione e trasformazione delle Erbe, oppure Naturopatia, Fotografia. Sempre a contatto con e spesso insieme alla popolazione locale, per conoscere il Paese con un approccio diverso e tornare a casa con un doppio bagaglio culturale.

Le camere di Begue Pokai sono poche, essenziali ma carine e alcune hanno i servizi in comune. Molto adatte ad un pubblico giovane di ogni età, con la mente e il cuore aperti, pronto a sperimentare tutta l’accoglienza e il calore di un popolo speciale.

Piacevoli colazioni in giardino o nella grande cucina intorno al tavolo comune con marmellate di frutta locale, tea, caffè tuba, pane. Possibilità di cene conviali con piatti tipici sotto le stelle. Accesso a una bella piscina fronte oceano.

Come andare: il Senegal si raggiunge in 6 ore di volo diretto da Milano Malpensa a Dakar con Meridiana 3 volte la settimana con tariffe a partire da € 237 , a tratta comprese spese e tasse aeroportuali. Dal 2015 non c’è necessità di visto di entrata, serve solo il passaporto in corso di validità.

Per info e prenotazioni: info@paralelosul.com

Tags

About the author

One Response